Padre

Padre che non ho conosciuto:
quanto non ci sei stato,
quanto ci sei stato
nella storia della mia vita.

Sei morto ora,
sei morto allora,
sei morto quando son nato,
ma quando sei morto padre snaturato?

Sto infrangendo un divieto?

Non so se è giusto o sbagliato,
darti un’occasione ora
dato che non ci sei stato
quando ti cercavo silenziosamente,
dentro al passato del mio passato.

Ora sono vecchio,
sono malato,
quante energie mi chiedi ancora padre
che non ho avuto.

“Solo un’occasione” mi dici
perchè tu non hai saputo,
non ho potuto spiegarti,
non ho potuto amarti.

Solo un’occasione!
Figlio mio
di cui sarei fiero,
nonostante tutto anche io ne ho diritto,
in quanto uomo,
del tuo rispetto.

Ma non è il diritto,
non è il rispetto:
è che va compiuto
ciò che è stato interrotto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...