Il parlatore

Vuole condurre chi teme,
chi dice cose grandi
con gli occhi piccoli.

Lui sente,
lui capisce,
lui preme
per avere la parola indietro.

Ma è come un bambino
che non ha il metro
per misurar le parole.

Ed è come chi sbaglia
che per nasconder l’errore
continua a tirar delle righe sul foglio
e non vede che è meglio fermarsi e aspettare,
ascoltare
una voce che è proprio di fronte
che a sua volta non sente
perchè è intenta a narrare
le condotte migliori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...