Combattente

Tu mi vuoi un combattente.

Vuoi che io esca dal bosco
con la lancia in resta,
fiero,
con una cresta alta come un gallo,
che dopo la festa
e l’inno del fuoco attorno alla quercia
affronti la sfida
col coraggio di prima,
di quando se anche
avessi perso il duello,
ricordava solo me,
ed era facile per quello.

Sono pronto sì
li sento battere i tamburi,
le narici sono larghe,
i miei occhi sono duri,
fissi al punto,
all’orizzonte
dove i piedi correranno,
e le perle sulla fronte
un nuovo inizio fonderanno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...